Visite ambulatoriali con:

  • valutazione complessiva del sistema visivo (acuità visiva, esame del segmento anteriore e posteriore con valutazione della periferia retinica, misurazione della pressione oculare, gonioscopia per valutazione dell’angolo irido-corneale)
  • valutazione di esami e test funzionali specifici per diagnosi precoce, controllo e monitoraggio della pressione oculare nella malattia glaucomatosa come: campo visivo, HRT, pachimetria, OCT del Nervo ottico, ecc.
  • Curva tonometrica per il glaucoma
  • diagnosi e trattamento delle patologie vitreo-retiniche, in particolare: degenerazione maculare senile, degenerazione maculare miopica, retinopatia diabetica, occlusioni vascolari, pucker maculari ecc.
  • Test di Schirmer, BUT
  • Specillazione e lavaggio delle vie lacrimali
  • Test di sensibilità al colore con tavole pseudoisocromatiche di Ishihara
  • Test di sensibilità al contrasto
  • Screening di problematiche infantili con valutazione della motilità oculare, Cover Test, Test di Lang e test di convergenza.
  • Test genetici per la prevenzione della maculopatia senile
  • Eventuale asportazione di corpi estranei corneali
Contatti

346.10.50.716

Casa di Cura San Francesco - fissa un appuntamento qui...

Policlinico San Pietro - fissa un appuntamento qui...

Consigli Utili
  • Vedere bene vuol dire vivere bene

    Controllare la vista almeno una volta all’anno. Il benessere visivo dipende da molti fattori, quindi è consigliabile verificare lo stato rifrattivo dei propri occhi generalmente chiamata “gradazione” e la qualità della visione binoculare. 

  • Come Trattare gli Occhi Arrossati

    Gli occhi arrossati sono un problema comune, ma piuttosto fastidioso. Se provi prurito, secchezza e gli occhi sono infiammati, allora puoi cercare di risolvere la situazione con alcuni rimedi rapidi e modificando certi comportamenti che possono innescare questo disturbo. Se l'iperemia è cronica o mostri altri sintomi che indicano una malattia grave, allora devi rivolgerti all'oculista per ottenere sollievo...

  • Congiuntivite cosa fare!

    Prendete appuntamento dal medico se notate qualsiasi sintomo che ritenete essere collegato a questo problema; la congiuntivite può essere molto contagiosa, anche fino a due settimane dopo l’inizio dei sintomi.
    Con una diagnosi precoce riuscirete a proteggere le persone accanto a voi dal contagio, vi farete curare per riuscire a sopportare meglio i sintomi e diminuirete il rischio di complicazioni.

      346.10.50.716

      info@spasse.it